Il Tangram è composto da sole sette figure geometriche detti “Tan” molto semplici:
2 triangoli grandi
2 triangoli piccoli
1 triangolo medio
1 quadrato
1 parallelogramma

Queste figure secondo una certa disposizione formano un quadrato che rappresenta la figura di riferimento. le regole del Tangram sono semplici: per la costruzione di una figura vanno utilizzate tutte e sette le figure geometriche le sette figure geometriche non si devono mai sovrapporre a parte queste semplici regole il modo in cui utilizzare il Tangram è lasciato alla scelta individuale.

Nonostante le regole siano molto semplici, dopo aver mischiato i pezzi un principiante si troverà in difficoltà anche solo a ricostruire una figura semplice come il quadrato. Nonostante la spigolosità delle figure precluda la possibilità di ottenere linee curve, si riescono a comporre innumerevoli figure grazie alle molteplici possibilità di combinazione dei pezzi, un esempio è la cicogna dove la zampa sembra essere di una lunghezza superiore a quella dei pezzi che la compongono.

tangram la cicogna