Una leggenda narra la nascita sconosciuta di questo rompicapo cinese con la storia di un giovane monaco che avrebbe ricevuto in regalo da un superiore un quadrato di porcellana, col compito di viaggiare per il mondo e dipingerevi le meraviglie incontrate.
Il quadrato gli cadde rompendosi in sette pezzi.
Con grande stupore, il monaco si rese conto che con solo quei frammenti poteva dar vita alle più svariate immagini e capì che viaggiare non era più necessario.